Tidal raggiunge 1 milione di tracce in MQA

Tidal ha sempre avuto un discreto numero di tracce audio ad alta risoluzione. Tuttavia, a partire da oggi, la libreria del servizio di musica di qualità da studio ora conta oltre un milione.

 

Questo grazie alla crescente libreria di brani MQA (Master Quality Authenticated). MQA è un codec audio, sviluppato da Meridian Audio, che supporta l’audio di qualità da studio a 96kHz / 24 bit. Questa è una qualità superiore rispetto ai CD, che sono 44,1 kHz / 16 bit.

La maggior parte delle canzoni nella libreria di Tidal sono di qualità CD ma 1 milione di tracce in MQA è veramente impressionante dal momento che Tidal ha iniziato ad aggiungere l’audio MQA da gennaio 2017. Da allora, il numero di tracce Hi-Res è aumentato da circa 30.000 a più di 1 milione di oggi.

Tidal offre un pacchetto di streaming per €10 al mese, che però include solo livelli di qualità MP3. Per gli utenti che desiderano accedere al catalogo in qualità CD e MQA, devono essere abbonati a Tidal HiFi. Tale abbonamento costa €20 al mese. Per riprodurre i file MQA, gli utenti devono utilizzare l’app desktop di Tidal.

TIDAL MQA

L’azienda, originariamente creata in Svezia, non ha sempre avuto un momento facile. Nel 2015, la società è stata acquistata per 56,2 milioni di dollari dal rapper, Jay-Z. Tuttavia, controversie legali hanno imperversato tra i proprietari attuali e precedenti su rivendicazioni di numeri di sottoscrizione esagerati durante la vendita. Nel 2017, il vettore mobile statunitense Sprint ha annunciato di acquistare una partecipazione del 33% nella società.

Tidal ha affrontato diverse momenti critici finanziari negli ultimi anni. Nel 2014, la società ha perso $ 10,4 milioni, salendo a $ 28 milioni nel 2015 e nel 2016 ha perso $ 44 milioni. Tuttavia, mettendo questo in prospettiva, Spotify ha perso $ 581,4 milioni nel solo 2016.

Chiaramente le società di streaming musicale, per il momento, si stanno concentrando sulla crescita tecnologica e degli utenti, rispetto al profitto.

La libreria MQA di Tidal da 1 milione di tracce offre una ragione convincente per impegnarsi in un piano HiFi? Oppure Tidal continuerà a lottare, con molti consumatori che preferiscono prezzi più bassi, oltre una qualità più elevata?

I dispositivi supportati oggi sono veramente molti

Fonte: avforums.com

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito web utilizza i cookie utilizza i cookie per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire le funzioni dei social media e analizzare il traffico. In qualsiasi momento puoi cambiare o revocare il tuo consenso direttamente dalla pagina
Cookie Policy
Impostazioni Cookie
Accetta i Cookies
Questo sito web utilizza i cookie utilizza i cookie per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire le funzioni dei social media e analizzare il traffico. In qualsiasi momento puoi cambiare o revocare il tuo consenso direttamente dalla pagina
Cookie Policy
Impostazioni Cookie
Accetta i Cookies