Meze Audio annuncia le nuove cuffie magnetiche planari di punta Elite

meze audio elite headphones

Meze Audio è un’azienda rumena con un’indomita passione per le cuffie e la riproduzione audio di altissima qualità. Ora hanno annunciato il rilascio delle sue ultime cuffie Elite Isodynamic Hybrid Array. Il progetto estende la collaborazione dell’azienda con Rinaro Isodynamics per perfezionare quelle che hanno annunciato come le loro cuffie magnetiche planari più avanzate fino ad oggi.

Meze Audio crea alcune fantastiche cuffie, tra cui l’eccezionale 99 Neo, che è ancora una delle cuffie di alta qualità con il miglior rapporto qualità-prezzo sul mercato. Il giovane team guidato da Antonio Meze, fondatore e lead designer dell’azienda, mostra sempre molta passione e non nascondono le loro preferenze per i disegni intricati, quasi barocchi, pieni di dettagli intricati. Anche le cuffie 99 Neo minimaliste (per gli standard di Meze) mantengono l’opzione per la grande fascia autoregolante e la struttura volante in acciaio per molle al manganese, che è un’ottima opzione per bilanciare la pressione della testa, ma non è qualcosa che vuoi essere visto in pubblico insieme a.

Il precedente prodotto di punta di Meze Audio erano le cuffie Empyrean, frutto di un’intensa collaborazione con Rinaro Isodynamics, azienda fondata nella vecchia URSS (l’odierna Ucraina) durante la Guerra Fredda, nell’ambito di un programma di ricerca finanziato dallo stato per lavorare specificamente nel campo dell’elettroacustica. Rinaro oggi ha sede in Polonia e Romania e il lavoro tra le due società ha portato allo sviluppo di un notevole diaframma isoplanare e di un array di magneti ibridi, supportato da un telaio in ABS infuso di fibra di vetro.

Il risultato è un design di cuffie magnetiche planari di altissima qualità, che Meze presumeva dovesse essere integrato con la loro “estetica audace” e “design senza tempo”. Le cuffie Empyrean, giustamente chiamate, sono una combinazione di strumenti di tortura medievali ispirati alla Transilvania e di un’estetica goth-rock, che sfortunatamente rende doloroso guardare come un oggetto. E anche per chi è disposto a pagare il prezzo solo per godersi la qualità del suono e la straordinaria morbidezza dei grandi padiglioni antropometrici, le cuffie Empyrean sono probabilmente uno di quegli oggetti che si conservano meglio in un cassetto, proprio per momenti intimi di divertimento.

La nuova Elite


Avanti veloce ai frutti di tre anni di intensi sforzi di ricerca e sviluppo tra Meze Audio e Rinaro Isodynamics, e ora abbiamo le cuffie Elite Isodynamic Hybrid Array, il nuovo fiore all’occhiello dell’azienda. Come i dettagli di Meze, il design avanzato utilizza una miscela di ingegneria acustica innovativa, design meccanico ed ergonomia, per creare “un’esperienza sonora potente e realistica”.

“Con Elite abbiamo creato qualcosa che trascende tutte le barriere del design e dell’ingegneria delle cuffie e si sposta a un nuovo livello artistico e aggraziato. Seguendo le orme di una partnership di successo con Rinaro Isodynamics, siamo riusciti a superare ancora una volta le nostre aspettative e creare qualcosa per i secoli. Questa non è produzione di massa; è l’artigianato che accende la magia e la meraviglia in Elite, ciò che lo rende eccitante, e questi sono i valori che scegliamo rispetto a qualsiasi scorciatoia”, afferma Antonio Meze.

meze audio elite driver explosion
meze audio elite driver

Ad alimentare l’Elite c’è il driver MZ3SE Isodynamic Hybrid Array sviluppato su misura creato da Rinaro, che vede una combinazione di switchback individuali e bobine vocali a forma di spirale, che si dice, “per indirizzare le onde sonore con maggiore precisione intorno alla forma naturale dell’orecchio”. Il nuovo driver utilizza Rinaro Parus, un nuovo materiale del diaframma ad alte prestazioni sviluppato appositamente per l’Elite. L’innovativo diaframma acustico a bassa massa è prodotto con la “tecnologia di allungamento biassiale sequenziale”, un processo che prevede l’allungamento del materiale in direzioni trasversali a temperature elevate per migliorare le prestazioni strutturali.

“Rinaro Parus è il risultato di 3 anni di esplorazione delle scienze dei materiali da parte del team di Rinaro. La microstruttura semicristallina mostra notevole resistenza, rigidità e stabilità, combinate con una massa acustica estremamente bassa. Ciò porta un nuovo livello di prestazioni ai driver Isodynamic Hybrid Array”, afferma Pavlo Shymanovych, fondatore di Rinaro Isodynamics.

All’esterno, il “telaio alieno” (le loro parole) combina alluminio, fibra di carbonio e pelle per garantire il massimo comfort e una lunga durata. Un’altra nuova aggiunta sviluppata appositamente per l’Elite, sono i cuscinetti auricolari ibridi profondi 25 mm, che bilanciano perfettamente le qualità di Alcantara e pelle in un unico design. Oltre all’elevato comfort, questa combinazione unica riduce la pressione dei bassi e offre un suono più aperto, in cui le onde sonore sembrano trascendere lo spazio dei padiglioni chiusi.

E mentre l’Empireo era disponibile in rame con una versione nera più discreta con dettagli in rame, l’Elite non ha paura di assumere l’estetica medievale, con dettagli in acciaio lucido e dettagli ancora più decorativi. Per compensare lo spudorato design gothic-metal (classe Manowar), le cuffie Elite portano la sostenibilità a lungo termine a un nuovo livello. Tutte le parti sono completamente riparabili: dai padiglioni sostituibili ai materiali ad alte prestazioni utilizzati, ogni parte del telaio delle cuffie è disponibile per essere facilmente smontata e riparata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Add to Collection

No Collections

Here you'll find all collections you've created before.