Audiolab 6000A – Recensione

23 Marzo 2024

DESCRIZIONE

Il progettista del 6000A Jan Ertner è lo stesso del modello meno recente 8300A. Ha quindi potuto utilizzare le basi e l’esperienza conquistata con quest’ultimo per creare il 6000A perfezionandolo e migliorandolo.


Il 6000A è un amplificatore ma ha anche molto altro. Il DAC di riferimento ES9018 Sabre32 è ha un’ architettura HyperStream a 32 bit e Time Domain Jitter Eliminator. .
Collegati al DAC ci sono i quattro ingressi digitali – due coassiali e due ottici – che gestiscono 24bit/192kHz. Sono contrassegnati da questi filtri digitali selezionabili dall’utente: Fast Roll-Off, Slow Roll-Off e Fase minima.


Lo streaming è possibile anche tramite Bluetooth (più l’ormai consueto codec aptX).
Un amplificatore in classe AB, che può essere utilizzato anche come preamplificatore e anche come amplificatore di potenza. La modalità integrata del design fornisce 50 W per canale in 8 Ohm, lo stadio di uscita dei circuiti dell’amplificatore di potenza discreto utilizza un CFB ( Feedback complementare) più un potente trasformatore toroidale da 200 VA seguito da quattro condensatori da 15000 uF (60000 uF in totale).


Audiolab ha incluso uno stadio phono per testine phono a magnete mobile, un circuito basato su JFET con equalizzazione RIAA. Incluso anche un amplificatore per cuffie dedicato con circuiti di feedback di corrente.
Con una superficie di 445 x 65,5 x 300 mm e un peso di 7,8 kg, il 6000A è disponibile sia in argento che nero.

SUONO

Ho testato l’Audiolab 6000a con la mia playlist di riferimento e abbinato a diversi diffusori per verificarne la reale qualità audio e versatilità sonica. L’ampli presenta una timbrica neutra equilibrata e con poco colore e caratterizzazione.

Gli alti sono nitidi, ricchi di dettagli ma non esuberanti, e devo ammettere, sempre controllati, riprodotti con una ottima naturalezza. I piatti della batteria risultano estremamente belli da sentire e mai affaticanti. La gamma media, le voci sia maschili e femminili sono sempre poste in modo educato ma allo stesso tempo ricche di sfumature , cosi come le chitarre dove si riescono facilmente a percepire tutte le note fin tanto il tocco dell’ artista. La gamma bassa non è particolarmente abbondante, semmai veloce, controllata, secca, probabilmente in questo caso i 50W pur essendo molti non riescono sempre a fornire la dinamica e la profondità che altri prodotti più potenti sono in grado di erogare, ma in ogni caso l’articolazione è sempre ottima. Con La grange degli ZZtop l’attacco della batteria anche a volumi elevati risulta piu’ che buono e anche fisico. La scena sonora è estesa, non la più’ estesa che abbia sentito in questa fascia di prezzo ma comunque molto vasta e con un ottimo spazio tra i singoli strumenti in tutte e tre le dimensioni.

Una cosa che spesso mi disturba in elettroniche particolarmente neutre è la scarsa capacità di coinvolgimento, ma in questo caso pure non avendo quasi nessuna colorazione in gamma media l’ Audiolab 6000a si lascia ascoltare per ore e ore, soprattutto se abbinato a diffusori che ne esaltino le doti.

Dovendo cercare anche una pecca, non abbiamo la presenza dei controlli di tono e per alcuni potrebbe essere un problema, in particolar modo per chi ascolta a basso volume o con diffusori un pochino ostici o con una gamma bassa limitata, inoltre la gestione del volume e’ a STEP digitali e come accade in questi casi dovendo salire parecchio con i numeretti, un ascoltatore inesperto potrebbe pensare che non ci sia sufficiente potenza a disposizione, ma non è così, l’Audiolab 6000a riesce agilmente a pilotare tutti i diffusori di efficienza medio alta. Infine una nota di poco conto.. il balance non azzera totalmente il canale attenuato, si lo so non serve a nulla… ma in molti me lo anno fatto notare.

Per contro l’ Audiolab 6000a e equipaggiato con un buon dac che si lascia sentire e che ha performance sicuramente superiori ai dac presenti su lettori di leggermente datati o di gamma medio bassa.

ABBINAMENTI CONSIGLIATI

No posts for this criteria.

MIGLIORI ALTERNATIVE

INFO

Produttore: u003ca href=u0022https://www.audiolab.co.uk/6000a/u0022 target=u0022_blanku0022 rel=u0022noreferrer noopeneru0022u003eAudiolabu003c/au003eu003cbru003eModello: 6000Au003cbru003eDistributore: u003ca href=u0022https://tecnofuturo.it/u0022 target=u0022_blanku0022 rel=u0022noreferrer noopeneru0022u003eTecnofuturou003c/au003e
8.5Valutazione esperto
Audiolab 6000A – Recensione

Un ampli con una ottima dotazione particolarmente consigliato a chi cerca una estrema correttezza tonale a scapito del pathos. Corretto, veloce, articolato. Come tutti i prodotti è un compromesso, ma in questo caso si rinuncia veramente a poco per ottenere molto. Inoltre ha una costruzione perfetta.

Alti
8.5
Medi
8
Bassi
8
Dinamica
8
Scena sonora
8.5
Versatilità
9
Costruzione
9.5
Pro
  • Equilibrio tonale
  • PositiveVersatilità di utilizzo e funzioni
  • DAC molto performante
Contro
  • Mancano i controlli di tono

Iscriviti alla Newsletter

Inserisci la tua email per iscriverti alla nostra newsletter.

Saremo felici di ascoltare i tuoi commenti

Lascia un commento

Close Popup

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online. Accettando l'accettazione dei cookie in conformità con la nostra politica sui cookie.

Close Popup
Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.

Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito Web e non possono essere disattivati ​​nei nostri sistemi.

Cookies Tecnici
Per utilizzare questo sito Web utilizziamo i seguenti cookie tecnicamente necessari
  • wordpress_test_cookie
  • wordpress_logged_in_
  • wordpress_sec

Rifiuta tutti i Servizi
Save
Accetta tutti i Servizi
Open Privacy settings
Magicsound.it
Logo
Apri la chat
Possiamo aiutarti?
Ciao
Possiamo aiutarti?
Carrello